Sicuri e Tranquilli da € 99,27

Richiedi il TUO PREVENTIVO

Caratteristiche copertura “base” :

  • Massimale: 260.000,00 Euro
  • Scoperto: Nessuno
  • Franchigia: 500 Euro
  • Introiti fino ad un massimo di: 50.000 Euro
  • Retroattività: 5 anni
  • Protezione Eredi
  • Gestione vertenze di danno

Estensioni:

  • Retroattività: illimitata
Richiedi il TUO PREVENTIVO

Perchè Conviene ?

  • Preventivo in 30 sec.
  • Blocca al prezzo più basso
  • Non vincolante
  • Emissione veloce

RC Amministratori Condominio

Polizza Rc Professionale Amministratore di Condominio

La RC Professionale Amministratore di Condominio è obbligatoria?

Una recente Legge prevede che l'Amministratore di Condominio venga nominato dall'assemblea in subordine ad un fatto ben preciso: la stipula di una polizza per responsabilità civile. Ciò è estremamente utile, in quanto, nel caso in cui l'amministratore, nell'esercizio della propria professione, cagioni danni a terzi, seppur involontariamente, grazie alla copertura assicurativa i danneggiati possono contare sulla presenza di un soggetto forte, la compagnia per l'appunto, che li risarcisca.

Dunque, la polizza professionale per amministratori di condominio è diventato uno strumento estremamente utile per lo svolgimento di questo genere di attività. I vantaggi, poi, sono innumerevoli: basti pensare ad un amministratore che commetta un errore nell'espletamento delle sue mansioni ed arrechi danno a terzi; grazie alla polizza, purchè ci si trovi in un caso di applicazione della medesima, sarà la compagnia ad intervenire e non lui personalmente, pertanto eviterà di sborsare denaro di tasca propria.

L'Amministratore di Condominio è colui che svolge il mestiere di gestire, organizzare e coordinare i vari aspetti legati ad uno o più condomini. Il condominio, essendo un complesso costituito da una pluralità di unità immobiliari, può necessitare, in molti casi anche per legge, di un soggetto che coordini e gestisca i beni comuni. Questo soggetto è proprio l'Amministratore di Condominio.

Tra i suoi compiti vi è la convocazione delle assemblee condominiali ordinarie e straordinarie, la gestione della pulizia delle parti comuni, la gestione di eventuali riparazioni, manutenzioni o ristrutturazioni che si rendano necessarie nei confronti delle parti comuni del condominio e, soprattutto, la rendicontazione contabile e finanziaria di tutto ciò. Egli, infatti, si occupa anche di ripartire le spese, secondo determinati criteri, relative ai beni ed ai servizi di uso comune, quali, per esempio, la manutenzione dell'ascensore od il consumo della luce delle scale.

Spesso, la funzione di Amministratore di Condominio è svolta da geometri, ma non nella totalità dei casi. L'Amministratore di Condominio è una professione certamente complessa e, sotto molti punti di vista, di elevata responsabilità. Egli, in fin dei conti, funge da mediatore tra i condomini e, spesso, deve redimere le liti che possono scoppiare.

Inoltre, nel panorama italiano legislativo in continua evoluzione, egli deve sapersi mantenere al passo con i tempi, rispettando quelle che sono le nuove normative obbligatorie.

Cosa copre la RC Professionale Amministratore di Condominio?

La polizza "Responsabilità Civile Amministratori di Stabili Condominiali", è in linea con la riforma del condominio, entrata in vigore il 18 Giugno 2013, che prevede nuovi obblighi e incombenze in capo alla figura professionale dell’amministratore di condominio, tra cui quella di stipulare, se richiesto dall’assemblea condominiale, una polizza assicurativa per la responsabilità civile per gli atti compiuti nell’esercizio del proprio mandato.

Quali richieste di risarcimento copre la polizza?

E’una polizza di RC Professionale. La Società si obbliga e tenere indenne l’Assicurato di quanto questi sia tenuto a pagare quale civilmente responsabile ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitale, interessi e spese), per danni patrimoniali cagionati colposamente a terzi, compresi i clienti, in conseguenza di violazione da parte dell’Assicurato dei doveri professionali nei modi e termini previsti dagli artt. 1129 ultimo comma, 1130, 1131 e 1135 del Codice Civile, purché l’Assicurato, al momento del fatto, svolga tale attività professionalmente, quindi Professionisti, Studi Associati di Professionisti, Società di servizi, Associazioni di professionisti.